HOME - News
 
 
13 Settembre 2019

Corso di formazione: dalla costruzione alla valorizzazione dell’immobile


La storia dello sviluppo edilizio italiano è costellata di opere pubbliche fuori controllo, eccessivo consumo di suolo, costruzioni prive di qualità, in fase di degrado e con elevati costi di manutenzione. Una delle ragioni è da ricercare nell’attenzione concentrata quasi esclusivamente sulle attività di costruzione, a discapito della progettazione – considerata come “appendice” d’obbligo, ma non sostanziale.

Il corso di formazione Dall’attività di costruzione all’attività di gestione e valorizzazione dell’immobile, organizzato dal Collegio degli Ingegneri e Architetti di Milano, si propone di affrontare dal punto di vista scientifico e culturale tutto ciò che riguarda il nuovo ciclo edilizio, a partire dalle 5 fasi su cui si basa:

  • Investimento
  • Progettazione urbanistica, architettonica, strutturale, impiantistica, economica, etc.
  • Costruzione
  • Gestione immobiliare per l’intero ciclo di vita dell’immobile (Property e Facility Management);
  • Dismissione dell’immobile

Il corso si articolerà in due giornate (19 e 26 settembre, dalle 9 alle 18) ed erogherà, al termine di un test di valutazione finale, 16 crediti formativi professionali per ingegneri e architetti iscritti e all’albo.  

Per maggiori info e per iscriversi: clicca qui

Articoli correlati

l corso è destinato a liberi professionisti, dirigenti e funzionari delle pubbliche amministrazioni, laureati e diplomati dell’area tecnica


Il corso eroga 4 crediti formativi professionali (CFP) per ingegneri - La metodologia BIM per i Progettisti e le Stazioni Appaltanti.


Il Collegio degli Ingegneri e Architetti di Milano, in collaborazione con la Fondazione Zecchi, organizza il primo corso di cultura tecnica per la corretta progettazione degli edifici con uno...


Read more

A Vaprio D’Adda un seminario gratuito organizzato in collaborazione con CROIL e CROAL, in occasione dei 500 anni dalla morte del grande scienziato


Da Corvetto a San Siro, Massimo Roj e Gianni Verga hanno presentato ad Assoimmobiliare una proposta innovativa per ridisegnare il futuro di 7 ambiti di edilizia popolare a Milano

   


Possono partecipare le opere realizzate da architetti operanti singolarmente o in raggruppamenti multidisciplinari, con un capogruppo architetto


Da Palazzo Italia alla Collina Mediterranea: una mattina nel futuro distretto dell’innovazione di Milano

I partecipanti hanno potuto vedere da vicino l’ex area Expo 2015, interessata da uno degli sviluppi urbani più rapidi e profondi della città.


Al 30 giugno 2019 sono state registrate 546 opere incompiute, contro le 647 dell’anno scorso, secondo gli elenchi anagrafe pubblicati dal MIT


 
 

 
 

Newsletter

 
 

Calendario

 
 

IL GIORNALE

 
 

PUBBLICAZIONI

 
 

BIBLIOTECA

 
 

SEGUICI SUI SOCIAL

 
 
Top